cerca di sentire un po’ la mia mancanza

appena sveglia dopo un’altra notte di incubi e insonnia

c’è il cielo grigio e l’aria fredda

mi faccio un caffè

partire per non restare sola?

rimanere sola per non partire?

la vita è pura follia

ma bisogna dare un ordine a questa follia

c’è un poeta torinese, folle, che di questo ha fatto un mestiere

Guido Catalano 

io lo adoro

stamattina ho incontrato questa

ve la leggo

(potete anche non ascoltarmi tanto l’ho scritta sotto)

– quando non ci sei mi manchi
– e quando son con te?- vorrei non ci fossi
– così ti mancherei

– esatto
– potremmo non vederci mai più

– così mi mancheresti sempre
– geniale

– allora ciao
– allora addio

– già mi manchi un po’
– impossibile, son ancora qui

– va bene, addio
– un’ultima sigaretta?

– ho smesso un anno fa
– dai, è un’ occasione importante

– ma tu non fumi
– è vero

– ho delle cioccolate
– fondenti?

– fondentissime
– ok

– avresti mai detto che sarebbe finita così?
– sì, con te sì

– come sì con me sì?
– sei sempre stato strano, fin dal primo bacio

– solo perché son svenuto dopo averti baciata?
– ti sembra poco?

– avevo il calo di zuccheri e l’emozione a palla
– e quella volta che volevi picchiare il benzinaio perché dicevi che mi guardava in modo concupiscente?

– sai che son sempre stato geloso dei benzinai, è un mio punto debole
– va bene, ora vado

– se mi manchi troppo posso chiamarti al telefono?
– non penso funzioni così

– quindi a Natale non ci facciamo il regalo?
– direi proprio di no

– e tu potrai baciare altri, benzinai compresi?
– sì

– ma tutto ciò è terribilmente spaventosamente terribile
– lo è

– facciamo che tutto questo era un incubo e noi ci svegliavamo nello stesso letto e mentre facevamo colazione con le uova fritte io te lo raccontavo e ci ridevamo su?
– sei sicuro?

– no, però facciamolo
– ci sto, però cerca di sentire un po’ la mia mancanza

– sempre
– spesso

– non mancherò

Annunci
58 commenti
    • elinepal ha detto:

      Grazie Harahel!

  1. Complimenti ! Non conoscevo il poeta ed è una bella scoperta ma complimenti sopratutto per la lettura. Molto brava. 🙂

    • elinepal ha detto:

      è veramente un personaggio, ed è divertente leggerlo ad alta voce

    • elinepal ha detto:

      ma prego mia cara …. 🙂

  2. Bello il testo e l’interpretazione. Bravissimiaaima! 😉
    Non conoscevo nemmeno io il poeta e grazie per avermelo fatto scoprire 🙂

    • elinepal ha detto:

      felice di averti fatto fare una scoperta

  3. Silvia ha detto:

    Molto simpatico e brava tu! 🙂

    • elinepal ha detto:

      grazie silvia

  4. 65luna ha detto:

    Veramente Geniale! Grazie e Auguri,65Luna

    • elinepal ha detto:

      un genio un po’ pazzo… 🙂

  5. Che bel regalo hai fatto. Quanta sensibilità, grazie.

    • elinepal ha detto:

      grazie a te per essere passato

  6. Complimenti, belle le parole scritte da te, bello come segnali anzi proponi un altro blogger (geniale) bella e ben impostata la voce con cui leggi.
    ml

    • elinepal ha detto:

      complimenti esagerati ma molto graditi 🙂

  7. lorenza ha detto:

    bella, grazie, e buona pasqua:-)

    • elinepal ha detto:

      grazie a te, anche se per gli auguri arrivo decisamente in ritardo.

    • elinepal ha detto:

      ne sono contenta

  8. Fantastico è dir poco.
    Bello il testo, calda e decisa l’interpretazione.
    Mi rimane in mente quella parola : “geniale.”
    Un po’ per il senso, un po’ per come l’hai letta.
    Ho ascoltato la lettura mentre nella stanza vagavano i zero 7 con “in the waiting line”. E debbo dire che l’effetto è stato stupefacente.
    Brava.

    • elinepal ha detto:

      grande! adesso devo aggiornarmi sui zero 7

    • Solo sui zero 7?
      E abel Korzeniowski?

    • elinepal ha detto:

      ah bè certo!

    • elinepal ha detto:

      fatto? lo hai trovato?

  9. Lo conoscevo anche se i ricordi sono un po’ datati. Splendida poesia ma ancor più splendida è la tua voce se potessi sentirla.

    • elinepal ha detto:

      oh non si sente ?

    • elinepal ha detto:

      era successo anche a Poetella, poi però da un altro apparecchio c’è riuscita… io non so da cosa dipenda

  10. La mancanza e’ una misura, il tempo una schiavitù . Capovolgere il senso delle piccole sensazioni e scoprire che restano tutte al loro posto , scoprire che , in fondo, non si sono mai mosse dalle loro emozioni……
    Un abbraccio
    Giancarlo

    • elinepal ha detto:

      abbraccio

  11. poetella ha detto:

    porca paletta!
    Mi si dice che il video è danneggiato!
    Non posso ascoltarti!

    Il brano, comunque…è una delizia!

    • elinepal ha detto:

      Oh davvero!! Ora cerco di capire…

    • elinepal ha detto:

      Si lui è proprio delizioso. Vai sul suo sito. Io mi diverto un mondo a leggerlo.

    • poetella ha detto:

      Ci andrò sicuramente!

    • elinepal ha detto:

      Boh! A me la registrazione parte….

    • poetella ha detto:

      Sarà il mio pc giurassico… 😦

    • poetella ha detto:

      T’ho sentita col telefoninooooooo!
      Bravissima!
      Cambi anche voce!
      Bravissimisimaaaaaaa!

    • elinepal ha detto:

      ma grazie! avere un tuo complimento è tanto per me!

    • poetella ha detto:

      ti ho riascoltato più volte. Finalmente una che legge come si deve!
      Viva!

    • elinepal ha detto:

      Grazie veramente!

    • elinepal ha detto:

      grazie! contenta tu sia passata di qua.

  12. Topper ha detto:

    Bella voce e bellissima interpretazione. Un applauso anche al poeta.

    • elinepal ha detto:

      grazie, lui è un grande. sapevo che sarebbe piaciuto.

  13. Anche io lo ho incrociato, Guido Catalano, ad una maratona di poesia.
    E mi piacque.
    Possiede l’arte di ridere sopra.
    Sul ridere, non ho mai deciso. Si dice che la capacità di ridere sia propria dell’uomo.
    Gli animali non sanno ridere, quando mostrano i denti stanno ringhiando…

    • elinepal ha detto:

      Cos’è che non hai deciso sul ridere?

  14. …è che ridere piace anche a me, fare battute, essere ironica, poi c’è il sarcarsmo. Anche il cinismo.
    Sospendo il giudizio sulle mie capacità/possibilità.
    Cosa non ho deciso?
    Se il ridere sia – come nel regno animale – aggressività. Magari inconsapevole. Forse sublimazione.

  15. fariv66 ha detto:

    Grande l’idea della lettura 🙂 e genial la “poesia”.
    Ciao

    • elinepal ha detto:

      Grazie!

  16. La poesia mi è piaciuta un casino e la tua interpretazione è troppo dolce e carina =)

    • elinepal ha detto:

      grazie, grazie, grazie!!

  17. La poesia è fantastica e appena posso torno ad ascoltare la tua voce…geniale!

    • elinepal ha detto:

      sì è un vero genio.

  18. Finalmente qualcuno che cita Catalano : è un grande|!
    Lo adoro!
    Grazie, 🙂

    • elinepal ha detto:

      E’ un vero mito!
      Grazie di essere passata.

  19. Cassandra ha detto:

    l’hai interpretata benissimo, complimenti! Le poesie di Catalano sono molto più belle se vengono lette ad alta voce 🙂

    • elinepal ha detto:

      Ti ringrazio. Mi piacerebbe sapere chi c’è dietro il tuo nome, o mitica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: