tendo a ripetermi, ma è un concetto fondamentale

“Poichè non sappiamo quando moriremo, si è portati a credere che la vita sia un pozzo inesauribile; però tutto accade solo un certo numero di volte, un numero minimo di volte.

Quante volte vi ricorderete di un certo pomeriggio della vostra infanzia, un pomeriggio che è così profondamente parte di voi che senza neanche riuscireste a concepire la vostra vita – forse altre quattro o cinque volte, forse nemmeno.

Quante altre volte guarderete levarsi la luna – forse venti – eppure tutto sembra senza limite.”

(il tè nel deserto, bernardo bertolucci)

luna-piena-parto

Annunci
19 commenti
  1. marco ha detto:

    Interessante questa frase.. Non so se è l’interpretazione giusta, ma visto che la frase mi ha colpito ti dico come la intendo io: più che una riflessione sul limite mi sembra un invito all’illimitato. Nel senso, mi sembra che da queste parole traspaia anche un invito a soffermarsi sulle cose: perché quante volte la luna si leva nel corso della nostra vita? Innumerevoli volte. Eppure noi osserviamo questo momento che ci connette al tempo e rende la nostra vita piena di valore quasi eterna, solo un numero limitato di volte. Il limite ce lo creiamo noi, a volte.

    • elinepal ha detto:

      Esatto, io la vedo così. Dare un grande valore ad ogni momento della vita, questo è quello che intendo. E riuscire a vivere fino in fondo significa anche decidere. Fare scelte. Impegnarsi.

  2. Come spesso accade con i tuoi post i tag sono molto significativi. E riflettere sull’hic et nunc è sempre un buono spunto.

    • elinepal ha detto:

      si, crescendo ( 🙂 ) è diventato un concedo che torna spesso nei miei pensieri.

  3. Michele ha detto:

    già, verissimo, eppure lasciamo scivolar evia il tempo come sabbia tra le dita, trattenendone pochissimo che sia valsa davvero la pena vivere

    • elinepal ha detto:

      è sempre difficile assaporare il tempo. la vita ci viene sempre più disegnata dalle necessità, dai bisogni. difficile ma possibile.

    • Michele ha detto:

      Vero. Ma si prova sempre almeno 🙂

    • elinepal ha detto:

      vero. vorrei cambiare.

  4. ludmillarte ha detto:

    un ‘inno’ a non dare tutto per scontato. speriamo … 😉

    • elinepal ha detto:

      come “speriamo”?

    • ludmillarte ha detto:

      speriamo che le persone ci riescano, non è così facile nella quotidianità (secondo me)

    • elinepal ha detto:

      Ah ecco, ho capito. Certo che no, non è facile. però ci provo… 🙂

    • ludmillarte ha detto:

      eh, anche io ! 🙂

  5. adrianmeis ha detto:

    Forse è giusto che sia così. Se dovessimo ricordare tutto, vivere tutto intensamente, sarebbe un fardello troppo pesante. Mi ricordo una vecchia pubblicità che diceva “La potenza senza controllo è nulla”. I limiti servono a farci capire quali istanti conservare. Il resto è… rumore di fondo… 🙂

    • elinepal ha detto:

      dici? a volte mi rendo conto di essere affascinata da un’immagine, un gesto. piccole cose che se non si è in sintonia con noi stessi e con l’ambiente ci passano davanti inosservate. cosa è l avita se non quelle robe lì? quanto tempo passerà prima che il piccoletto che si rotola con la cagnetta sarà solo un ricordo? quanto tempo riesoc a dare a questi istanti? è questo che mi preme.

    • adrianmeis ha detto:

      Hai ragione, anche a me succede (si vede che siamo della categoria dei contemplativi 😀 ) e credo sia importante considerare il valore di alcuni istanti. Anzi purtroppo molte persone sembrano così impegnate a vivere correndo che non so fino a che punto poi riescano a “gustarsi” alcuni momenti anche belli. Quello che intendevo dire (forse a me stesso) è che non bisogna nemmeno indugiarvi troppo… 🙂

    • elinepal ha detto:

      la famosa via di mezzo, o la terza via…. 🙂

  6. pani ha detto:

    bel libro, bel film, soprattutto se certe situazioni si sono vissute in prima persona

    • elinepal ha detto:

      il film è strepitoso! non so quante volte l’ho visto. Che attori!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: