ieri sera, come tante altre volte, passavo davanti al teatro cercando di spiegare la situazione al mio accompagnatore che non è romano nè si occupa di teatro. l’incredulità per la situaizone esistente e per la mancanza di qualsiasi azione da parte delle istituzioni è stata la prova evidente che solo in un mondo come quello dello spettacolo dal vivo possono esistere ed essere accettate certe situazioni.
Detto questo ebloggo l’articolo perchè interpreta perfettamente il mio pensiero e quello di molti altri che però si guardano bene dal renderlo pubblico.

educazionesentimentaledellefemmine

kz

calcolo uno – il teatro Valle, normalmente funzionante costava al Comune di Roma 1.200.000 euro l’anno. gli occupanti ne hanno raccolti in più di un anno un dodicesimo scarso, quindi non sono riusciti nell’intento dichiarato di dimostrare di poter gestire il teatro solo con le loro forze.
ovviamente hanno approfittato dei soldi già stanziati per non pagare affitto e utenze, per cui il loro guadagno vale ancora meno.

calcolo due – gli occupanti si vantano di aver raccimolato oltre 5000 firmatari, favorevoli al loro operato. Tra quei nomi c’è anche il mio, che mi sono guardato bene dal firmare qualsiasi cosa. Se ne deduce che i firmatari siano considerevolmente meno dei detrattori.

calcolo tre – il biglietto “consigliato” è di 8 euro, da cui non vengono detratte spese come Siae, Enpals, affitto, agibilità, Vigili del fuoco, paga sindacale degli attori, tasse, costi di produzione e spese tecniche. In pratica si…

View original post 464 altre parole

Annunci
4 commenti
  1. masticone ha detto:

    Un esproprio pubblico?

    • elinepal ha detto:

      sarebbe un’idea

  2. blogandrealiberati ha detto:

    lancinante…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: