meno 99 – se ascolti con attenzione puoi sentire il suono del mondo che gira

Sotto quota cento. Cento cosa? Cento Post.

E che vuol dire? Niente.

Cosa vale un mio post?

Una volta si sarebbe detto: neanche la carta su cui è scritto. Ora non è neanche necessario avere carta e inchiostro. Chiunque può scrivere qualunque cosa. Anche io, quindi. Ciò non fa la differenza. Il mondo continuerà a girare nello stesso verso. Andrà comunque avanti, che io scriva o meno. Nessuna rivoluzione filosofica o matematica arriverà da queste righe. Certamente altre persone prima di me o dopo di me avranno espresso o esprimeranno i miei stessi concetti in modo del tutto stupefacente, e decisamente meglio di quanto avrò fatto io.

Al momento posso solo continuare nella sfida, confidando di non sembrare solo caparbia, ma di aver già discusso sullo scopo finale: ciò che conta non è l’obiettivo, ma il percorso.

Annunci
23 commenti
  1. Eh cara mia, hai ragionissima su una cosa. Che l’importante è il percorso. Ma non sono d’accordo sul resto. In particolare su “altre persone prima di me o dopo di me avranno espresso o esprimeranno i miei stessi concetti in modo del tutto stupefacente, e decisamente meglio di quanto avrò fatto io”. Mi permetto umilmente di osservare che ciascuno di noi è unico, e per quel che attiene a questo specifico blog e ai tuoi scritti ti dico, ancora una volta, e spero tu comprenda che non vi è piaggeria alcuna, che più di qualche volta io sono rimasto completamente a bocca aperta. Così come è capitato leggendo altri post di altri blog. Ciascuno dà quel che può dare. Ed evidentemente tu hai molto da dare, e ci riesci anche bene. E quindi, per favore, continua a scrivere e a condividere. Hai sicuramente almeno un lettore fedele. 🙂

    • elinepal ha detto:

      Di questo ti sono grata. Un abbraccio.

    • e allora facciamo tre.
      io in questo sono abbastanza fatalista: se in una rete che potenzialmente rasenta l’infinità di contenuti, in qualche modo chi si è “incontrati”, per me non è un caso. due persone possono dire al stessa cosa ma usare parole leggermente diverse: una ti piace come l’ha scritto, l’altra no. ogni testo contiene più della somma delle sue parole, ed è quello che, secondo me, ti attrae o respinge.
      (che poi, vorrei aggiungere: l’era della comunicazione globale e il fatto che chiunque possa scrivere qualunque cosa non significa necessariamente che tutto ciò che si scrive sia interessante, ecco…)

    • elinepal ha detto:

      caspita un plebiscito, onorata

    • elinepal ha detto:

      @ Marta supergrata a te! cara amica

  2. noi siamo con te nel tuo viaggio, che poi con tempi diversi, è pure il nostro.

    • elinepal ha detto:

      io vedo tutti voi che andate avanti a scrivere i vostri post, con modalità e tempi diversi, ma in modo così intrigante, affascinante, bello, interessante, curioso, commovente, divertente……..

    • come te!!! 🙂 (che poi diciamocelo… io gli argomenti per scrivere un post al giorno senza annoiare…. non saprei nemmeno dove trovarli fuori!) 🙂

  3. Grazie di camminare insieme a me. I tempi sono questi e sono uguali.

    un abbraccio
    .marta

    • elinepal ha detto:

      e grazie a te, sensibile e intelligente amica on web

  4. solounoscoglio ha detto:

    ammiro chi continua nel fare ciò in cui crede, non è mai sterile caparbietà: l’incapacità di arrendersi sta nella risposta giusta che ci attende da qualche parte, in questo percorso.

    • elinepal ha detto:

      semplicemente si va avanti se si pensa che valga la pena

  5. Michele ha detto:

    esatto, è il cammino che in fondo conta, comunque e dovunque si passi…
    anche condividendo pensieri con pochi sconosciuti come capita sul blog, perché anche così si intersecano cammini, sppur per pochi piacevoli attimi

    • elinepal ha detto:

      si, e che incontri belli si fanno….

    • Michele ha detto:

      Già. Verissimo. Alcuni davvero imperdibili.

    • elinepal ha detto:

      😉

  6. Alice ha detto:

    a me questa cosa del conto alla rovescia un pò mette l’ansia, no dai!
    che c’entra, il mondo è fatto per andare avanti, con o senza di noi e così anche il mondo di internet non è che si renda tanto conto della nostra presenza; ma è per le persone che lo “popolano” quel mondo, sì, per quelle che “incontri” in queste righe: allora, per quelle fa la differenza.
    A

    • elinepal ha detto:

      uhm non ho capito bene se sei un po’ contro questa idea dell’obiettivo, eccetera. Ma non importa. Piuttosto forse ho finalmente capito che era tua la mail…. credo. sono giorni che mi arrovello.

    • elinepal ha detto:

      E’ chiaro che un blog non è una persona. La vita è anche altro, nella migliore delle ipotesi. In alcuni casi è PROPRIO altro.

  7. Alice ha detto:

    doppio si.
    solo non vorrei che questo countdown segnasse il passo alla fine del tuo blog… 🙂

    • elinepal ha detto:

      con codesta affermazione ti sei assicurata la mia amicizia eterna 🙂
      Adesso però devo ricollegare la mail al post a cui si riferiva, e siccome sono completamente rincoglionita per età stress periodo depressivo e iperlavoro, vorresti darmi qualche indizio con una ulteriore mail? Buona serata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: