meno 156 – il ritorno e la gioia

Mentre viaggio in treno tornando, stanca ma appagata, da Venezia, mi chiedo cosa è che mi da questa intensa sensazione di pace e serenità e completezza nel girare due giorni da sola in un’altra città.
Mi chiedo se è il riappropriarmi di un momento solo mio. O la possibilitá di scegliere percorsi e tempi e seguire solo l’istinto primario senza dover fare i conti con desideri e necessità altrui. Oppure il bello di stare con me stessa, ascoltarmi, accudirmi, gratificarmi di piccole ma importanti cose.
Non che non mi avrebbe fatto piacere condividere queste giornate con i miei figli o con il mio Amore, lo avrei adorato, ma sono stata bene lo stesso, in un altro modo, tutto qui.
Mentre facevo queste profonde riflessioni ho letto un bellissimo articolo di Zadie Smith sulla Repubblica di oggi:” Ecco cosa dà gioia (e non piacere) alla nostra vita. Se vi capita leggetelo. Si tratta della distinzione che difficilmente si fa tra gioia e piacere.
Intanto questo è un passaggio che mi colpito :” Forse la prima cosa da dire è che io provo almeno un po’ di pacere ogni giorno. Mi chiedo: sarà piú della dose normale? (…) Non penso che sia perchè mi succedono di continuo cose meravigliose, ma perchè le piccole cose hanno su di me un grande impatto.” Ecco questo è esattamente quello che capita sempre a me: nulla di straordinario ma di grande impatto.

Inviato da WordPress per BlackBerry.

Annunci
22 commenti
  1. Credo che non ci sia niente di male a regalarsi questi spazi, a stare bene anche da soli e che questo non voglia dire amare meno le persone che abbiamo accanto.

    • elinepal ha detto:

      Si certo, in passato mi sentivo specialmente una madre snaturata 🙂 ma credo che i miei figli non lo pensino (spero).

  2. Anche io credo che ognuno debba regalarsi degli spazi. E’ una forma di amore e di attenzione verso noi stessi. E un ritornare verso gli altri con più entusiasmo, anche.
    Buona serata
    .marta

    • elinepal ha detto:

      Buona domenica Marta. Preziosi momenti di autonomia, anche se ho solo approfittato di un’occasione di lavoro.

  3. Ogni tanto penso sia necessario regalarsi degli spazi solo per noi. Hai fatto bene 🙂 …e la frase che hai postato…si…direi che è meravigliosa..e te la rubo 🙂

    • elinepal ha detto:

      mi fa piacere 🙂 buona giornata!

  4. Ritrovare un po’ di se stessi a Venezia, poi, è inevitabile…
    (Ma io non faccio testo: troppo, perdutamente e irrimediabilmente innamorata della Serenissima…)

    • elinepal ha detto:

      eh, che città!

  5. eli, ti devo confessare che vedo questo contatore che scende, e ho paura del momento in cui arrivera’ a 0. perche’ nell’ambito delle piccole cose che mi danno gioia quotidianamente, quasi sempre c’e’ leggerti. e io spero tanto che quando il contatore arrivera’ a 0 lo rimetterai sul 365.
    Nel merito, e’ fondamentale che le piccole cose abbiano un grande impatto, per avere serenita’. e si puo’ imparare. 🙂
    buon rientro.

    • elinepal ha detto:

      caro, caro Max, tu mi lusinghi e mi confondi. Ben felice di avere un amico affezionato come te e ricambio la stima. Non so cosa accadrà a giugno. Per me questa del Blog con l’obiettivo di un post al giorno è stata una sfida. Mi serviva per emergere da un annullamento personale. Per ridare voce all’elisabetta che si era fatta cancellare. Mi è servito, cavolo se mi è servito! E mi sta piacendo molto. A giugno si vedrà, magari si continua senza limiti 🙂 Buona domenica!

    • elinepal ha detto:

      piesse: la tua sensibilità ti porta ad avere grandi impatti, per forza.

  6. Assaggio di deliziosa solitudine. Quando la prigionia (anche piacevole, ci mancherebbe) delle dinamiche si disincastra. Poi trovo bellissimo l’altalenare in parallelo, in questi casi, della beatitudine e della mancanza di chi vuoi bene. Sensazione che io quando posso colgo al volo, ispira non poco ; )

    • elinepal ha detto:

      e tu dici ciò che penso con la delizia di una piuma che vola nell’aria….

    • elinepal ha detto:

      non troppo… 🙂 il giusto

  7. loltreuomo ha detto:

    Belle parole, che condivido… Buon rientro

    • elinepal ha detto:

      Grazie Daniele, buona giornata.

  8. “il viaggio perfetto è circolare. la gioia della partenza, la gioia del ritorno.”

    • elinepal ha detto:

      hai ragione. ho letto in questi giorni una frase, non ricordo più di chi, che dice che il tempo è circolare, mentre quello dell’uomo è lineare. per questo non riesce a trovare la felicità. perché la felicità consiste nel ritrovare il momento felice. vabbè la cerco e te la dico meglio.

  9. comprendo il concetto di “circolarità” delle cose, come quelle di un tempo (il nostro), in cui tutto era rotondo: la manopola del televisore, i dischi in vinile, la “ruota” del telefono per comporre i numeri, poi i cd, i dvd, ecc ora, con l’avvento dell’elettronica, pc, computer e telefonini, non hanno più nulla di “circolare”: hanno solo processi, che iniziano con un tap e si stoppano con un altro tap, bon, basta: sarà anche per questo che siamo meno felici?

  10. elinepal ha detto:

    🙂 non era esattamente il concetto filosofico sulla circolarità che avevo letto e che non riesco assolutamente a ritrovare ma la versione del mondo rotondo mi piace….
    nel frattempo ho ripescato milan kundera :Einmal ist keinmal – ciò che si verifica una sola volta (einmal) è come se non fosse accaduto mai (keinmal) “L’insostenibile leggerezza dell’essere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: