meno 166 – Old time rock’n roll

Quando è che capisci che ami un uomo?

ci sono molte teorie al riguardo. Alcune  persone riducono tutto alla bellezza fisica, altre alla sua intelligenza o ai conto in banca.  Non giudico. Va bene anche il loro punto di vista. Il mio invece è diverso. Potrei perdere anni a spiegare bene il mio pensiero, diciamo che mi limito a dire che capisco di amare qualcuno quando nonostante abbia gusti totalmente differenti dai miei su quasi tutto mi sento lo stesso a casa e penso che non importa se lui ama il rock mentre io il jazz….. chi se ne frega…io sto bene con lui …Like a Rock…

Annunci
12 commenti
    • elinepal ha detto:

      😀

    • elinepal ha detto:

      leggi sotto quello che scrive @Topper…

  1. Topper ha detto:

    Capisci che lo ami la prima volta che te lo chiedi seriamente perché la risposta può essere solo positiva.

    • elinepal ha detto:

      Si, è molto possibile. (la giro anche a Irisilvi) 🙂

  2. irisilvi ha detto:

    ….. mi commuove questa risposta …. girata.

    • elinepal ha detto:

      🙂

  3. cavaliereerrante ha detto:

    E’ una domanda a cui, penso, ogni Donna possa dare una risposta diversa ( e così ogni Uomo … se gli si chiedesse con sincerità ), non perchè “tot capita tot sententiae”, bensì poichè credo – con parere NON errante – che l’ emozione è inclassificabile, libera e indomabile, improvvisa e struggente, e la complessità dell’ anima di ciascuna/ciascuno non possa ( e soprattutto non si debba ) esser ridotta a schemi o rotaie o a quiz o ad altre imbecillità tanto care ai “luoghi comuni” ed ai mass-media che, sulla diffusione di queste imbecillità, ci fanno i quattrini .
    No …. per me l’ emozione – e l’ amore “senza aggettivi” è la più appassionante delle emozioni – è libera, imprevedibile, disperatamente intensa, eterea come il sogno, spirituale e carnale …. ed anche quando il sangue si plachi col tempo, lascia sempre in chi la condivise quella pacata serenità, quello “star bene” col proprio partner, quel sentire “casa” qualunque luogo dove @Lei, o @Lui, abiti e, dovunque noi si sia, quel tenere dentro sempre desta la nostalgia del ritorno !!! 🙂
    E come non esiste una classificazione di “sostanza emotiva” fra musica jazz o rock o folk o classica o lirica, ma possiamo affermare sinceramente solo se trattasi di musica buona o non buona, di musica che travalichi il tempo e le mode o resti invece avvinghiata a queste ….. così NON E’ POSSIBILE, cara @Elinepal ….. rispondere compiutamente a chi ci chieda le ragioni logiche che ci uniscano ad un Uomo o ad una Donna, a prescindere dalla sua bellezza o simpatia o ricchezza o altro attributo transeunte !!! 😦

    Quando ascolto questa canzone, ad esempio, non mi è mai passato per la mente a quale genere musicale essa appartenga, nè me ne potrebbe fregare di meno : al di là del tempo trascorso, continua a farmi sognare !!! 😀

    • elinepal ha detto:

      Chiaramente quando sei con la tua amata riesci ad essere meno tortuoso e leggermente più sintetico nelle tue esternazioni! Grande musica, grazie!

    • elinepal ha detto:

      Si, o anche bucatini … se hai fatto l’amatriciana… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: