Tutti devono vedere, tutti devono sapere, tutti devono decidere se voglio l vivisezione o no.

curiosa di natura

Un’importante decisione attende l’Italia e gli italiani. La Federazione Diritti Animali e Ambiente ha inviato una lettera ai Senatori, un testo condiviso da molte associazioni quali OIPA, ENPA, LAV. Questa lettera chiede di incentivare la ricerca sostitutiva, vietare le sperimentazioni animali senza anestesia, proibire in Italia aperture di nuove Green Hill, cioè di allevamenti di cani, gatti e primati al solo scopo di impiegarli per la vivisezione. Se volete far sentire la vostra voce e inviare anche voi una mail ai Senatori, potete trovare qui il testo.

Vivisezione è di per sé una brutta parola, tanto che spesso si usa un suo sinonimo più soft, “sperimentazione animale”. Non si tratta quasi mai di dissezioni dal vivo, per fortuna, ma di esperimenti molto invasivi e dannosi per l’animale stesso. L’elenco degli animali utilizzati è davvero lungo: cani, gatti, primati, cavalli, ratti, topi, mucche, maiali, pecore, piccioni, furetti, rettili, pesci…

View original post 420 altre parole

Annunci
8 commenti
  1. Sabrina ha detto:

    Ciao Elinepal, un saluto a tutti i lettori. Grazie mille per il reblog. Invito tutti a informarsi, riflettere e farsi una propria opinione. Grazie ancora.

    • elinepal ha detto:

      Grazie a te! buona giornata.

  2. Elena ha detto:

    Detesto chi utilizza gli animali…..e in questo caso è un utilizzo che proprio non posso condividere!

    • elinepal ha detto:

      certo. il punto è che alle persone sensibili e che hanno le idee chiare, come te, non si deve raccontare nulla. il problema è riuscire a far condividere questo punto di vista a chi non sa o non vuole sapere. grazie di essere passata.

  3. TADS ha detto:

    ho passato tutta la mia vita in compagnia di un cane, fin da piccolo,
    quando morivano di vecchiaia con loro se ne andava un pezzo di me.
    attualmente convivo con un enorme Terranova.
    Immaginarlo in un centro di vivisezione mi fa accapponare la pelle,
    credo che il vero ostacolo da superare non siano i senatori, bensì
    gli enormi interessi delle multinazionali che sperimentano sugli animali
    nuove risorse commerciali, l’Italia ha una occasione per allinearsi alla civiltà di altri Paesi.

    TADS

    • elinepal ha detto:

      hai perfettamente ragione. purtroppo, si sa, le lobby influiscono non poco su chi deve fare leggi. un enorme terranova? deve essere bellissimo. io sono cresciuta con un pastore tedesco ma erano anni che non avevo cani – solo gatti. ora ho questa deliziosa cagnolina nera, Cicoria, tipo segugio, trovata questa estate. occhi negli occhi e non ci siamo più lasciate.

  4. TADS ha detto:

    il mio Terranova, Morgan (come il pirata non come quell’ibrido che fa il musicante), è tutto nero, pesa 75kg, è un cane bagnino, mansueto, affettuoso, sereno. Ha due particolarità 1) adora dormire sul letto e sul divano, 2) quando torno a casa mi saluta mettendomi le zampe anteriori sulle spalle e appoggiando la sua “testolina” sulla mia ( io sono alto 1,82 cm).
    Quando piove, come in questi giorni, al ritorno dalla passeggiata l’asciugo con un telo “matrimoniale” da mare, una scena da Zelig 😀

    TADS

    • elinepal ha detto:

      Meraviglioso! Cicoria lo adorerebbe! lei è snella, pesa 13 chili e corre più veloce di tutti cani incontrati finora nei vari parchi. Ha avuto in dono dal suo addestratore (in realtà zio fabio è il suo psicologo, soffre di crisi da abbandono) un accappatoio gridato di Bau beach. Ma essendo a pelo corto non è tanto complicato asciugarla.
      Dovete essere una bella coppia voi due! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: