meno 203 – coprofagia

Merda! è una delle mie imprecazioni preferite. Siamo nella merda. Ho la merda fino al collo. Una giornata di merda.

Merda! (detto come augurio prima di andare in scena). Uomo di mmmmmerda, se proprio si vuole gratificare qualcuno.

Ma c’è chi adora questo sottoprodotto alimentare. Ed è la mia cagnetta. Anzi pare tutti i cani.

Lei ha una riserva, tra l’altro,  sempre pronta: la lettiera di Gilda e Arturo. Non la becco mai in flagrante. Trovo solo tracce di sabbietta che inequivocabilmente portano a lei.

Quando usciamo, al parco, se possibile si rotola su qualche escremento nell’erba, e se per caso le capita di trovare feci umane (e pare che nei parchi se ne trovino parecchie) è giornata di festa, una vera golosità.

Ho cercato delle spiegazioni e quindi ho fatto un giro su internet. L’argomento è seguitissimo, perché pare che la questione dei cani mangiatori di merda sia diffusissima. Una spiegazione è che per loro è estremamente saporita, specialmente quella dei gatti che hanno una alimentazione molto proteica e con delle sostanze che la rendono appetitosa e quella umana che ovviamente ha i residui di tutti i vari cibi che ingeriamo.

Altre teorie optano per carenze varie, tra cui sali minerali. Ma vista la diffusione della tendenza mi sembra difficile.

Quindi per loro è una specie di delizia e questo mi fa pensare che difficilmente riuscirò a toglierle il vizio. Purtroppo dovrò impedirle di darmi i bacetti, almeno quando sento che ha un’alito appestante.

 

Annunci
11 commenti
  1. Durante una trasferta in USA, tanti anni fa, vidi una maglietta con scritto “Eat shit, 4 billion flies can’t possibly be wrong!”. Mangiate merda, 4 miliardi di mosche non possono sbagliarsi tutte insieme! Forse Cicoria ha visto quella maglietta?
    Riflettevo che se va pure nella lettiera è un bel casino, e riflettevo anche sulle differenze enormi tra cani e gatti. E mi sono perso e non ricordo più cosa volevo dire. 🙂

    • elinepal ha detto:

      Buongiorno Max! Si, evidentemente i pensieri intorno alla merda incartano un po’ 🙂

  2. ….Madonnina……….
    Ma lo sai che avevo dimenticato di linkarti?
    🙂

  3. luporenna ha detto:

    E’ sempre una delizia leggerti, soprattutto verso l’ora di pranzo. Comunque io ho due cani e due gatti e nessuno dei quattro fa queste PORCATE!!!! . In ogni caso tengo a debita distanza i cani dalla lettiera dei gatti, e noi umani, quasi sempre, usiamo correntemente il bagno. Qualche volta uno dei cani, la femmina per la precisione, negli spazi liberi si è arrotolata… e basta.
    Ti bacio a distanza.
    Zio Tom

    • elinepal ha detto:

      sono costernata per averti disturbato l’appetito. Si, anche noi a casa usiamo il bagno. Ma devo dire che nei giardini pubblici a Roma si trova di tutto. E’ anche vero che molto spesso sono usati come dormitorio, e quindi anche come cesso. Io comunque ho visto che diversi cani fanno come lei mentre altri non si curano proprio dell’oggetto. che dire ….
      Ricambio il bacio, zia Bettina.

  4. Apperò! che orribile vizio. (Coprofagia)

    Alcuni mettono del peperoncino rosso, subito dopo che sono state deposte le feci: in questo modo il vostro cane associa le feci ad una cosa spiacevole e non le mangerà più.

    Un abbraccio, Edo

    piesse, oggi va’ di moda l’espressione: “siamo nella merda”, chissà perché?

    • elinepal ha detto:

      Me lo chiedo anche io Edo…. chissà perché….

  5. Oddio! Lascio alle mosche questa delizia. Nemmeno per provarci 🙂 Eppure i cani sono animali intelligenti. 🙂

    • elinepal ha detto:

      già! e vedessi che musetto deliziato dopo il coprofagia pasto! 🙂

  6. Ahahahah… come ti capisco… io ho due cani. A quanto pare hanno perso il vizio però… Almeno spero.
    Ciao,
    Andrea

    • elinepal ha detto:

      DA soli? magari crescendo….. Grazie di essere passato Andrea, buona giornata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: