meno 212 – ma chi te lo fa fa’

Quali sono i motivi che spingono ad andare in una piccola cittadina della Pianura Padana in mezzo al niente, per tre giorni, alloggiando in una locanda dove non fanno nemmeno una colazione decente? La passione. Un uomo quindi? Macchè. L’Arte. Quella professione non riconosciuta come tale. Quel lavoro precario sottopagato e ignorato dalle masse che si chiama Teatro. Sei in compagnia di uno dei più bravi attori Italiani viventi? Lo sapranno al massimo trecento persone. Le altre? Nella città più vicina alla sagra del Torrone. E allora chi te lo fa fa’?
Quando dopo una giornata passata nel Teatro vuoto e silenzioso ad allestire la scena, le luci, la fonica, iniziano ad entrare persone venute apposta anche (e specialmente) dai paesi vicini, tutte eleganti, ed allegre e vocianti. Quando il brusio si spegne insieme alle luci di sala e parte la musica e si apre il sipario e per 75 minuti tutti restano in silenzio ad ascoltare quello che un uomo anziano e una giovane donna dicono su un quadrato di assi di legno, senza fiatare, fino all’ultimo, sciogliendosi poi in un grande applauso liberatorio. Quando anche tu che conosci il testo, e tutti i movimenti, e il piccolo difetto della scena, e sai già quale musica entrerà al prossimo cambio di luci, ancora ti emozioni e ti scaldi le mani nel lungo applauso, allora vuol dire che quello che hai scelto è il tuo lavoro. E tutta la fatica, i chilometri, le ansie e i problemi sono ben impiegati. E quindi aiuti a smontare e si riparte.

Inviato da WordPress per BlackBerry.

Annunci
19 commenti
  1. frz40 ha detto:

    Brava, mi piace sempre chi lavora con passione.
    (ma dicci almeno di che pezzo si tratta)

    • elinepal ha detto:

      Si, in effetti volevo fare un discorso più generale, ma stasera tornata a casa scrivo bene dello spettacolo.

  2. Milla ha detto:

    Raccontaci di piùùùùù!!!!
    Un abbraccio

    • elinepal ha detto:

      Certo è giusto, sono stata troppo reticente. Stasera ne scrivo.

  3. Se ci fossero più persone così appassionate questo sarebbe un paese migliore

    • elinepal ha detto:

      Ci sono tantissime persone che amano appassionatamente il loro lavoro, e a cui viene detto con “con la cultura non si mangia”. Purtroppo è sempre più vero.

    • elinepal ha detto:

      Tana! Sei un vero segugio. Ma mi devi dire come hai fatto, credevo di aver parlato talmente in generale che….. Ma certo non ti si può nascondere nulla. 🙂

    • luporenna ha detto:

      Ul lupo segugio?? …. solo per te….

    • elinepal ha detto:

      effettivamente ho sbagliato termine, fiuto di lupo è meglio?

    • luporenna ha detto:

      Ok! Lisetta cara…

    • elinepal ha detto:

      🙂

    • luporenna ha detto:

      Comunque, cara Lisetta, non devi preoccuparti per il tuo anonimato, non è assolutamente a rischio. Solo io so chi sei. Comunque se la cosa ti dispiace posso sottopormi ad una lobotomia.

    • elinepal ha detto:

      🙂 Manderò un Killer.

    • elinepal ha detto:

      nel senso che ho fatto seicento chilometri in furgone per venire in questo piattume nebbioso e puzzolente per mangiare qualcosa che altrimenti non avrei potuto trovare a ROMA?

  4. Il teatro è cultura viva. Benedetto chi lo fa e chi ne fruisce….
    🙂

    • elinepal ha detto:

      entrambe specie in via di estinzione. 🙂 Grazie della visita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: