meno 272 – donna fortunata

La vera essenza delle persone si vede nelle difficoltà. Chi non ha problemi? Si sa che stiamo tutti attraversando (e uso la parola attraversare a testimonianza della mia natura positiva) un lungo periodo di difficoltà. Ma ci sono momenti in cui la parola difficoltà è limitativa. Ci sono momenti nella vita in cui ci si sente davanti ad un muro, altissimo ed invalicabile. Giorni, e notti, in cui non si riesce a pensare ad altro che a quel problema lì, che ci sovrasta, e oscura con la sua ombra  tutta la nostra vita.

Quei momenti ci sono, quasi per tutti prima o poi, e non si può far nulla per evitarli. Fa parte dell’impermanenza delle cose. Davanti a un muro, con le spalle al muro, la sensazione è quella di non avere più risorse. Il dolore acceca e rende sordi.

E’ in momenti come questi che la vera natura delle persone si manifesta.

Ci sono persone che si lasciano andare, mollano qualsiasi tipo di reazione e semplicemente si lasciano andare. Fù così per mia madre, quando si ammalò di cancro ai polmoni. La sua fu quasi una morte per resa alla vita. E nulla o nessuno riuscì a darle la forza per affrontarla con serenità.

Poi ci sono quelli che usano la rabbia. Che incolpano il mondo e la jella e le persone che hanno accanto. E mettono in atto una violenza ed una rabbia così distruttive che mediamente avranno i loro effetti per generazioni. A meno che la fortuna vuole che non abbiano generato.

Poi ci sono le persone che nelle difficoltà, pur combattendo contro l’oscurità, pur dimenandosi nel dolore, riescono a trovare in se la capacità di usarli quei momenti lì. Certamente nessuno si augura di trovarsi in situazioni difficili, ma io posso dire che se nella mia vita ho avuto occasioni di mettere in atto grandi cambiamenti e di avere poi sempre dei risultati insperati, è stato attraversando grandi dolori.

E’ che sono una donna fortunata ed ho incontrato tante persone di valore che mi hanno dato uno slancio, e sostenuto e reso una donna più forte.

E, come mi dicevano,  se vuoi avere accanto  un leone non puoi essere un coniglio.

Annunci
8 commenti
  1. lorenza ha detto:

    anch’io sono una donna fortunata nella sfortuna che nell’ultimo periodo specialmente mi ha, come dire, puntato.
    persone meravigliose, amiche del mio compagno che e’ morto un anno fa e mie, hanno steso intorno a me un cordone che mi sostiene:-).
    e la fortuna non nasce certo oggi, sono stata fortunata ad aver avuto l’opportunita’ negli anni passati, di conoscere e frequentare persone sensibili e piene di vita che mi hanno aiutato a crescere e ad accettare, sia pure obtorto torto, l’ineluttabilita’ di certi eventi.
    e sono fortunata, perche’ la natura mi ha creato flessibile e curiosa, qualità che anche quando vorrei solo piangere e chiudermi, mi danno la spinta ad andare avanti.

    • elinepal ha detto:

      Lorenza, mi dispiace di aver affrontato un argomento che ti ha toccato da poco in modo così profondo. Il distacco dalle persone che si amano è uno dei grandi dolori della vita. Ma tu sei una persona bellissima, è evidente, e hai saputo riconoscere e accettare l’affetto di chi ti è vicino. Un abbraccio.

  2. Elena ha detto:

    A me è successo lo stesso….quando i giochi si fanno duri…! Buona giornata!

    • elinepal ha detto:

      Non a caso ho inserito questo post nella categoria Donne che corrono coi lupi. E’ evidente che la forza e la capacità di crescita delle donne è stupefacente. Buona giornata a te!

    • Elena ha detto:

      Siamo il vero motore della vita! In tutti i sensi!

    • elinepal ha detto:

      🙂

    • frz40 ha detto:

      Sì, le donne. Ma non solo.

    • elinepal ha detto:

      Ma è ovvio! Conosco uomini meravigliosi io!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: