meno 333 – La finestra di fronte

Di nuovo nella terra di mezzo, di passaggio per la città, di passaggio in ufficio, di passaggio del piccoletto al papà, di passaggio su Facebook dove oramai non vado quasi più. E nel mezzo di un inferno di caldo che avevo dimenticato nel bel fresco della casa vacanziera.

Li mi ero abituata al cinguettio degli uccelli, al ronzio delle zanzare (devo fare una ricerca approfondita sul loro ruolo nell’ecosistema), alle cicale (che in verità a certe ore erano veramente moleste) e al passaggio dei treni che  sembrano entrare in camera da letto. Ma essendo in un ex casello ferroviario non si può che essere posizionati SULLA ferrovia.

Tutti questi suoni ora sono sostituiti dal rumore dell’umanità che mi circonda e che come me ha tutte le finestre spalancate alla ricerca del famoso riscontro d’aria (come lo definiva mio padre). E inevitabilmente si entra un po’ nelle vite degli altri. (la citazione non era voluta)

Uomini che vedi la mattina uscire dal portone con  giacca e valigetta, li scorgi la sera mentre in boxer, con un ventre adiposo che non sospettavi, sono svaccati sul divano, i piedi poggiati sul tavolino davanti alla televisione. La Signora, credo sia avvocato, che discute sempre con tutti di qualunque questione condominiale, e che gira sempre impettita sui suoi tacchi 12, passa davanti alla finestra ciabattando e chiamando il cagnolino (isterico peggio di lei). All’ultimo piano su una terrazza due donne litigano ferocemente. Non le vedo perché sono più in alto di me, ma ho presente chi sono. Due sorelle un po’ formose, forse gemelle, con bellissimi capelli rossi che vedo passare di giorno sorridenti e armoniose. La lite diventa sempre più terribile e nel palazzo accanto si affacciano preoccupati.

Ma sono solo le undici e mezza e il meglio deve ancora venire. Nelle mie notti insonni per il caldo mi sento meno sola quando vedo che come me c’è qualcuno che ancora gira per casa, o scrive al computer, o legge un libro sul letto.

Ovviamente i miei vicini e dirimpettai avranno un’identica curiosità per l’abbigliamento inconsueto (chiamiamolo così) che sfoggio la sera, o per le mie urla quando il piccoletto riesce a far entrare un lungo spago nel ventilatore bloccando la pala, o di fronte ai miei soliloqui sdolcinati con i pelosi che, noncuranti del caldo e per niente impietositi dalle mie richieste, mi si spalmano addosso appena mi rilasso sul divano. (Nessun vicino fico alla FINESTRA DI FRONTE).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: