meno 354 – la donna lupo

Circa un anno fa, leggendo al piccoletto un libro di Geronimo Stilton su un’avventura con i nativi d’America, avevo ipotizzato che il mio animale Totem fosse il Lupo. La descrizione era attraente, si parlava di famiglia, di protezione del gruppo, del compagno per una vita,  e poi il lupo mi è sempre stato simpatico. Certo forse la fonte non era del tutto attendibile. Oggi ho trovato questa. Più completa, ma che confusione! Troppi animali. E se non fosse il lupo il mio Totem? (che guaio, ho indirizzato tutto il mio potere all’indirizzo sbagliato!). Se fosse un Armadillo o una Farfalla? Ora studio e cerco di capire. Non si sa mai. Che dopo tutto rivolgersi al Totem giusto non aiuti un po?

(per gli scettici, i nativi d’America erano un grande popolo e non per niente sono stati sterminati)

Connessione con gli Animali Medicina

Annunci
4 commenti
  1. elinepal ha detto:

    L’aquila è una impersonificazione della forza divina: essa vola alta nel cielo, più in alto di ogni altro essere vivente, avvicinandosi così al Grande Spirito. Librarsi a queste altezze le consente di avere una visione d’insieme delle cose della vita. L’insegnamento dell’aquila è di riconoscere il senso delle cose che accadono, il disegno che si esprime nelle vicende della vita, sia nei momenti di luce che in quelli d’ombra. Ciò significa saper considerare sia gli eventi positivi che quelli negativi come esperienze che ubbidiscono a una volontà superiore e aiutano a sviluppare la nostra consapevolezza. La forza dell’aquila richiede quindi come condizione preliminare per essere conseguita la fiducia nella volontà divina: un uomo può arrivare a ottenerla solo attraverso dure prove e grande forza d’animo. Fin dai tempi antichi gli sciamani hanno usato penne d’aquila per curare l’aura di persone malate. Vincete le vostre paure, spingete lo sguardo oltre il vostro orizzonte, unitevi all’elemento aria e volate!Questo è l’invito e l’incitamento dell’aquila.

    Niente male eh!

    • Azz!
      Non sapevo di essere così saggio…
      Se rinasco, scelgo un animale meno “impegnativo” (che so, un gatto per esempio, che alle donne ci piace coccolarlo senza chiedere tutte ‘ste cose…) :mrgreen:

    • elinepal ha detto:

      Ah Aquila mi cadi sull’impegno…. con le donne poi! dopo tutto ciò che ho scritto.
      Sei comunque la mia consolazione. Ho tanti contatti sul Blog, ma nessuno che mi scrive mai commenti. Meno male che ci sei tu! ‘notte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Cronache di un pigiama rosa

Home - Books - Food - Lifestyle

sottoscrivo

IL BLOG DELLA SCRITTURA DI GIANFRANCO ISERNIA

Sincronicità

Le coincidenze non esistono

Un Mate Amargo

Nessun uomo è un'isola

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

SWING CIRCUS ROMA

#SWINGMENTALATTITUDE

p e r f a r e u n g i o c o

comunità, spazio di incontro, condivisione e, naturalmente, gioco!

Luca Caputo

Just another WordPress.com site

iltiramisu.wordpress.com/

APPUNTI, FATTI, MISFATTI, RISORSE E METODI LEGALI PER TIRARSI SU.

Stoner: il blog letterario della Fazi Editore

Un blog letterario ideato dalla Fazi Editore per tutti gli amanti della letteratura

Marco Milone

Sito dello scrittore Marco Milone

Sunflower on the Road

"Se non si riesce, dico io, a rendere quel che si scrive al meglio delle nostre possibilità, allora che si scrive a fare? Alla fin fine, la soddisfazione di aver fatto del nostro meglio e la prova del nostro sforzo sono le uniche cose che ci possiamo portare appresso nella tomba." Raymond Carver

Tiziana' s Masserizie

La ricerca dei particolari e' l'obiettivo costante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: